VIOLA IN LEGA PRO, QUALE FUTURO PER GLI EX PRIMAVERA?

02.06.2020 17:00 di Giulio Falciai   Vedi letture
© foto di Giacomo Morini
VIOLA IN LEGA PRO, QUALE FUTURO PER GLI EX PRIMAVERA?

Se il futuro della Serie A e della Serie B è ormai certo, quello della Lega Pro sembra essere ancora un rebus. Con ogni probabilità i playoff e i playout verranno giocati, ma per la decisione ufficiale bisognerà ancora aspettare il Consiglio Federale dell'8 giugno. Nel frattempo la maggior parte delle squadre si stanno allenando individualmente da casa in attesa dell'esito del Consiglio. 

In Lega Pro la Fiorentina possiede alcuni prestiti che, prima del lockdown causato dal Coronavirus, stavano svolgendo delle stagioni più che positive, uno su tutti Gabriele Gori. Finito all'Arezzo dopo le esperienze al Foggia e al Livorno, il classe '99 era riuscito ad andare in rete in 9 occasioni, fornendo anche 2 assist per i compagni, in appena 21 presenze. Secondo quanto raccolto dalla redazione di FirenzeViola.it sulle sue tracce, in vista della prossima stagione, ci sarebbe il Monza di Silvio Berlusconi. Molto bene anche Michele Cerofolini, finito in prestito al Cosenza durante lo scorso mercato di riparazione, era riuscito a tenere la propria porta inviolata in 2 partite su 8 giocate. 

Niente male anche l'ex terzino della Primavera viola, Gabriele Ferrarini, che alla Pistoiese ha collezionato ottime prestazioni riuscendo a collezionare 3 assist e 1 gol. Grazie alle sue giocate, infatti, vari club di Serie B si sono interessati a lui, uno su tutti il Pescara (CLICCA QUI). I due viola in prestito al Gubbio, Erald Lakti e Marco Meli, si sono dimostrati due pedine importanti per la formazione umbra e potrebbero entrambi, il primo più che il secondo, ottenere un'occasione durante il prossimo ritiro della Fiorentina.