LA SITUAZIONE DEI 2022

13.08.2020 11:00 di Giacomo A. Galassi Twitter:    Vedi letture
© foto di Federico De Luca
LA SITUAZIONE DEI 2022

C'è un filo conduttore che lega la scorsa estate con quella attuale, così strana e particolare anche per la Fiorentina: la necessità da parte del club viola di blindare i suoi giocatori migliori e ripartire dai rinnovi. La stagione scorsa si aprì con i rinnovi di Castrovilli, Sottil, Venuti e Ranieri. Quest'anno i nomi sono anche più pesanti, e le questioni più difficili da risolvere. Sono principalmente tre i binari sui quali si sta muovendo e si muoverà la Fiorentina, anche per valutare poi il da farsi sul mercato che comincerà tra due settimane. Tutti e tre con scadenza nel 2022.

Il primo è quello di Federico Chiesa. Le strade del 25 viola e della Fiorentina potrebbero davvero dividersi dopo l'apertura del patron Commisso ad una sua cessione, anche se al momento non si è fatto avanti nessuno con i milioni che chiede il club viola. Club che comunque in parallelo continua ad offrire al giocatore un rinnovo con adeguamento sostanziale del contratto: in caso di mancata cessione, le parti torneranno a discuterne.

Poi c'è German Pezzella, la cui notizia di una conferma in vista del prossimo anno porta con sé il possibile - se non probabile - rinnovo con adeguamento in vista. Anche per lui il contratto è in scadenza nel 2022 ma a 29 anni la Fiorentina può permettersi di prolungarlo. Dopo il primo anno a 600mila euro ed il secondo ad 1 milione, per il difensore argentino le cifre sono destinate a salire ancora.

Infine Nikola Milenkovic, la cui situazione è anch'essa spinosa. La scadenza è sempre il 2022, ma le sirene di mercato sono più vicine che mai. Inter e Milan ci hanno messo gli occhi sopra e se la società riuscirà a soddisfare la richiesta di Iachini di non vendere il difensore serbo, poi bisognerà tirare le somme: rinnovare o rischiare che possa andare via con poco?

Una nuova stagione di trattative per i rinnovi, insomma, potrebbe iniziare presto.