JOAO PEDRO TRA ITALIA, CAGLIARI E VIOLA. MA LA TRATTATIVA È COMPLICATA

07.12.2021 20:00 di Giacomo A. Galassi Twitter:    vedi letture
JOAO PEDRO TRA ITALIA, CAGLIARI E VIOLA. MA LA TRATTATIVA È COMPLICATA
FirenzeViola.it
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Il biglietto da visita l'ha presentato meno di 24 ore fa, con una rovesciata che ha permesso al Cagliari di strappare un punto dalla sfida interna contro il Torino. Joao Pedro è forse l'uomo del momento in Serie A, un attaccante sul quale in tanti hanno messo gli occhi e del quale nelle ultime settimane si è parlato anche per un possibile tesseramento con l'Italia, con la quale Joao potrebbe giocare nonostante abbia qualche presenza nell'Under 17 del Brasile.

29 anni, due figli e la consacrazione a Cagliari dove è arrivato in Serie B, dall'Estoril Praia, club in Portogallo. Oltre 200 partite in maglia rossoblu che gli hanno permesso di diventare capitano di una squadra della quale è diventato il quinto miglior marcatore della storia con 82 gol all'attivo.

La Fiorentina ci ha messo gli occhi sopra dopo un inizio di stagione esaltante a livello personale: se il Cagliari infatti fa grande fatica in campionato, l'attaccante nato a Ipatinga, est del Brasile, ha già realizzato 9 gol e 3 assist in 16 partite. Inutile dire che con Dusan Vlahovic farebbe una coppia incredibile - almeno in quanto a numeri - di attaccanti.

Le difficoltà nella trattativa - Ci sono però grosse difficoltà in una trattativa che è solo agli albori. Un po' per la richiesta del Cagliari, almeno 20 milioni, un po' perché il club rossoblu avrà in ogni caso grosse difficoltà a mandare via il proprio leader in un momento così difficile della stagione. Certo, la scadenza nel 2023 non permette al club di Giulini di poter forzare troppo la mano ed è probabile che un'offerta attorno ai 20 milioni li possa davvero far vacillare. Pensare di poter trattare sul prezzo, però, è ad oggi molto complicato.