HYPE ALLE STELLE

20.08.2019 00:00 di Dimitri Conti Twitter:    Vedi letture
© foto di Imago/Image Sport
HYPE ALLE STELLE

Firenze, e più in generale l'universo della Fiorentina, sognano il grande colpo. Anzi, guardando il curriculum vitae, sarebbe meglio dire il colpo da novanta, uno svincolato di lusso quale Franck Ribery. Separatosi dal Bayern lo scorso 30 giugno dopo un'avventura di dodici anni, il francese ha sulle spalle trentasei primavere, ma a giudicare dal rendimento dell'ultima stagione, nella quale è sceso in campo per un totale di trentotto apparizioni (non tutte dal 1', meglio specificare) non si direbbero esserci motivazioni fisiche alla base della separazione. Più probabilmente voglia di cambiare aria, una volta compreso di non essere più uno degli alfieri principe dello squadrone bavarese, che tra gli altri ha chiuso recentemente due innesti di peso assoluto quale Perisic e Coutinho.

La Fiorentina, ormai non è più un mistero, ci sta provando. E lo sta facendo concretamente: Pradè ha presentato all'entourage del calciatore un'offerta di contratto convincente, due stagioni a 4 milioni di euro di parte fissa più una sostanziosa fetta di bonus, alcuni raggiungibili più facilmente altri un po' meno. Dal canto suo, poi, Ribery nella serata di ieri ha lanciato un segnale quasi inequivocabile tramite i suoi profili social, anche se rimane da capire a chi fosse effettivamente indirizzato. "Pronto per una nuova sfida", si legge. Con la risposta all'ex compagno, ed amico, Luca Toni che ha acceso l'hype della città, e dell'intero popolo viola, a mille. I viola sognano di tornare a riveder le stelle, e il talento francese può essere la più luminosa, il faro cui si potrebbero aggrappare anche i compagni più giovani, e che regalerebbe una dimensione internazionale alla nuova Fiorentina.