EMERGENZA MERCATO

27.01.2020 10:30 di Mattia Verdorale Twitter:    Vedi letture
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews
EMERGENZA MERCATO

Inutile nascondersi. La Fiorentina si trova in una situazione di emergenza non indifferente. I viola sono usciti a pezzi, in termini numerici, dall'ultima sfida casalinga pareggiata col Genoa. Pezzi che si tramutano in assenze che peseranno nelle gare a seguire. Iachini deve correre ai ripari: dopodomani i viola affronteranno l'Inter in Coppa Italia e nel weekend la Juventus in campionato, due sfide dal coefficiente altissimo alle quali la Fiorentina arriva non nel migliore dei modi. Con l'Inter non ci sarà nè German Pezzella nè Gaetano Castrovilli, per motivi diversi. Il primo squalificato, dopo il cartellino rosso rimediato agli ottavi di finale con l'Atalanta, mentre il secondo dovrà stare a riposo dopo il malore accusato domenica. Ecco che il tecnico sta provando alcune possibili soluzioni e sta cercando alternative in rosa in vista della gara valida per i quarti di finale di Coppa Italia: potrebbe toccare di nuovo a Ceccherini in difesa, mentre a centrocampo sarà staffetta tra Badelj e Eysseric. Ma ecco che questa emergenza potrebbe muovere qualcosa nell'immediato per quanto riguarda il mercato viola. Per il diesse Pradè è una corsa contro il tempo: da qui a mercoledì servirebbe un innesto per limitare le assenze. Se non dovesse essere possibile allora è doveroso provare a curare l'emergenza per la partita contro la Juventus dove la Fiorentina sarà orfana di Castrovilli e dei suoi due perni difensivi Caceres e Milenkovic. I reparti in emergenza sono proprio quelli che la Fiorentina sta cercando di andare riparare con il mercato invernale (che chiude tra quattro giorni), ma ancora vige una calma apparente e decisamente preoccupante. Le difficoltà iniziano ad essere numeriche e di conseguenza queste criticità chiamano all'appello Daniele Pradè dal quale Iachini si aspetta dei rinforzi in vista di questo tour de force