PRES. GRASSINA, Con ACF rapporto saldo. CS...

23.10.2020 17:00 di Redazione FV Twitter:    Vedi letture
PRES. GRASSINA, Con ACF rapporto saldo. CS...

Le restrizioni anti Covid hanno fermato molta attività di base e dilettantistica ma hanno salvato i campionati regionali e interregionali come la serie D. Tra le squadre toscane c'è il Grassina del presidente Tommaso Zepponi che, in un'intervista con SportChianti.it ha parlato del prossimo derby con il Siena e dei rapporti con la Fiorentina (già incontrata in amichevole nella passata stagione e non solo): “Purtroppo non ho ancora avuto alcun incontro con il presidente. Lo auspico, soprattutto nel caso in cui il Grassina andasse un giorno in Serie C. A quel punto si potrebbero creare rapporti interessanti con eventuali prestiti dei giocatori della Primavera viola. È pur vero che la Serie D non tira così tanto. Io aspetto sempre Commisso e il sindaco Francesco Casini lo sa. Se ci sarà il momento ne approfitterò volentieri. Inoltre il rapporto con la Fiorentina è già saldo grazie alle amichevoli che da sempre giochiamo contro di loro”.

Quindi il nuovo centro sportivo viola a Bagno a Ripoli potrebbe facilitare il tutto? “Sicuramente è una cosa bella, perché la Fiorentina entra in casa nostra. Da qui potrebbe nascere una collaborazione vera tra le due società che potrebbe far da vetrina al nostro calcio. Spesso le categorie dilettantistiche vengono messe in ombra, ma qui si gioca un calcio unico e puro”.

Domenica c'è il derby con il Siena di Gilardino:“No, anzi, è un motivo d’orgoglio giocare contro squadre così blasonate. Quando penso al Siena lo vedo ancora in Serie A. Per noi è un orgoglio e sicuramente sarà una gara bellissima da giocare. Sono le gare che preferisco perché non hai niente da perdere. Lore sono i favoriti e sono la squadra da battere. E meno male che non gioca Gilardino…Sono curioso di vederlo come tecnico, perché tutti lo conosciamo come bomber della Fio rentina e non solo. Non vedo l’ora di affrontarlo domenica nella speranza di fare un’impresa. Devo dire che il Grassina è abituato a fare imprese. Si pensi alla Supercoppa Contro il Grosseto, la vittoria in eccellenza a Poggibonsi. Abbiamo battuto anche squadre come la Lucchese. Tutte società blasonate contro cui il Grassina ha fatto benissimo”.