ROCCO STUPISCICI! UN BEL LIFTING PER SARRI

06.05.2021 00:00 di Sonia Anichini   Vedi letture
ROCCO STUPISCICI! UN BEL LIFTING PER SARRI

Sento il bisogno impellente di balzare agli onori della cronaca, non io nello specifico ci mancherebbe, ma in quanto tifosa viola mi manca vedere la mia squadra sulla bocca di tutti e mi mancano soprattutto le belle notizie che riempiono di fiducia ed orgoglio. Quello che probabilmente stanno vivendo i tifosi della Roma che dopo giorni non proprio favorevoli, vedi sconfitta schiacciante con lo United in E.L. per 6-2 e quella successiva in campionato con la Sampdoria per 2-0, si sono ritrovati al centro del caso di mercato degli allenatori tra i più eclatanti: il prossimo campionato la loro squadra sarà guidata da Josè Mourinho. Io ho strabuzzato gli occhi quando ho sentito la notizia e li ho invidiati, lo ammetto. Solo per il fatto tecnico in sé perché i giallorossi non mi sono per niente simpatici, ma anche per l’entusiasmo che questo evento suscita nel sapere che lo Special One allenerà i calciatori della squadra che ami. Chi fa come la volpe con l’uva dice che ormai è bollito, ma io un bollito come lui lo avrei preso a braccia aperte e sono convinta che darà il suo contributo al campionato italiano non proprio fra i migliori del panorama calcistico internazionale.

Dopo la sorpresa per questa novità, ho fatto subito un rapido ragionamento sul valzer delle panchine che fra poco partirà e mi sono detta (devo dire con poca originalità) che questa operazione avrebbe portato Sarri a Firenze. Lo so che la botta di ottimismo è eccessiva per quello che i rumors dicono, che il tecnico avrebbe qualche tempo fa già declinato l’invito dei viola, che ci sarebbe da ricostruire la squadra da mettergli a disposizione (quello a chiunque arriverà ad allenare) e che si dovrebbe fare un vero e proprio lifting, una ricostruzione degna di una società ambiziosa, altro che due-tre ritocchini al gruppo, ma come amante della Fiorentina ho il diritto di poter sognare perché negli ultimi anni sono stati solo incubi.

Vorrei ritrovare soddisfazioni e voglia di vittorie e a questo può pensarci solo Commisso, anzi non solo pensarci ma agire. Sono disposta ad attendere la conferma matematica della salvezza, che accresce il malumore per l’ennesimo fallimento, ma un minuto dopo voglio sentire l’annuncio che vorrebbe dire che anche noi riprendiamo a fare calcio: cari fiorentini, Sarri è il nuovo allenatore della Viola! Con lui sarà più facile fare il mercato (possibilmente non con Pradè) perché i calciatori avranno maggiori stimoli ad essere diretti da un Mister di prestigio e sarà più facile convincerli a venire a Firenze considerando però un particolare non di secondaria importanza e cioè che ci sarà da spendere. Non abbiamo mai chiesto la luna, ma a fine campionato ci aspettiamo una rivoluzione che ci riporti nel calcio che conta. Per Rocco ci sono solo successi con la sua Mediacom, che nel primo trimestre 2021 ha aumentato ancora i suoi ricavi, e mi auguro che senta l’esigenza di primeggiare anche con la Fiorentina. L’americano di Roma si è fatto notare con questa sorpresa Special ora mi aspetto una risposta altrettanto importante dal nostro Presidente.

Intanto dobbiamo tornare alla triste realtà ed affrontare sabato l’altra faccia della capitale, la Lazio che potrebbe addirittura agganciare la Champions, visto che deve ancora recuperare la gara contro il Torino, e che è sempre stata una bestia nera per la Fiorentina. Era meglio se a Bologna s’era stati più attenti, ma adesso non rimane che augurarci il meglio in attesa di annunci entusiasmanti…Rocco stupiscici!

La Signora in viola