NICO È TORNATO. DI NUOVO IN GOL 73 GIORNI DOPO

11.02.2024 20:00 di Samuele Fontanelli Twitter:    vedi letture
NICO È TORNATO. DI NUOVO IN GOL 73 GIORNI DOPO
FirenzeViola.it
© foto di Federico De Luca 2024 @fdlcom

Nel lunch match della 24° giornata di Serie A la Fiorentina vince 5-1 contro il Frosinone. Un successo importante, il primo del 2024, che rilancia i viola nella corsa per l'Europa dopo un gennaio da dimenticare. Adesso la formazione di Italiano, aspettando il risultato del Napoli che in serata affronterà il Milan a San Siro, è al settimo posto in classifica a pari punti(37) con la Lazio e distante cinque lunghezze dal quarto posto occupato dall'Atalanta. Tra le tante buone notizie arrivate dal pomeriggio del Franchi per il club toscano, c'è sicuramente anche il ritorno al gol di Nico Gonzalez. 

73 giorni dopo il numero 10 viola è tornato a gonfiare la rete in una gara ufficiale. L'argentino infatti mancava dal tabellino dei marcatori dalla sfida interna di Conference League contro il Genk dello scorso 30 novembre. In quell'occasione Nico decise il match trasformando il rigore del definitivo 2-1 gigliato. Oggi invece l'esterno ex Stoccarda ha segnato, curiosamente di destro come dichiarato dallo stesso calciatore a fine partita, la quarta rete della formazione viola con un gran tiro al volo su assist di Duncan. Nel mezzo l'infortunio al muscolo flessore della coscia destra accusato nella trasferta di Budapest contro il Ferencvaors, la lunga assenza e l'amaro ritorno in campo contro l'Inter con il rigore sbagliato. 

Di nuovo dal primo minuto e di nuovo a segno. L'esterno argentino, al di là di qualche errore di troppo come in occasione del possibile 3-0 in cui ha aperto oltre misura l'interno del piede sinistro in area di rigore, è stato decisivo per il ritorno alla vittoria, dopo oltre un mese, della Fiorentina. Un gol e tante buone cose, come l'avvio dell'azione del raddoppio di Ikonè e la spizzata sulla quale per poco non segna Beltran. Oltre alla vittoria, contro il Frosinone Italiano ha ritrovato il suo numero 10. L'ala classe 1997 è il trascinatore e il miglior marcatore stagionale dei viola con 10 centri totali in tutte le competizioni. Recuperarlo al meglio per la Fiorentina è fondamentale in vista dei tanti impegni che la attendono da qui a maggio.