MERCATO PER IL FUTURO

16.01.2020 16:30 di Giulio Falciai   Vedi letture
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
MERCATO PER IL FUTURO

"Quello che faremo, verrà fatto anche guardando al futuro: il lavoro che è stato fatto quest'anno è stato svolto in fretta e furia, non c'è stato modo di programmarlo. Non faremo alcun acquisto di sei mesi". Le parole del direttore sportivo della Fiorentina, Daniele Pradè, durante la conferenza stampa di presentazione di Patrick Cutrone, sono state chiare: durante questa sessione di calciomercato invernale non arriveranno giocatori in prestito ma solamente calciatori utili anche per il domani

Un messaggio importante quello lanciato dal ds viola che ha voluto ribadire quanto la società punti al futuro, a i giocatori giovani e di qualità senza stare a trattare calciatori utili alla causa solo per pochi mesi. L'obiettivo principale del club di Rocco Commisso, adesso, è quello di avere a disposizione ragazzi pronti e a confermarlo è stato lo stesso Pradè rispondendo che per quanto riguarda il centrocampo non c'è un nome o l'altro: ma che c'è l'esigenza di prendere un giocatore che sia importante per il futuro.

Lavorare per il presente ma con uno sguardo al futuro ed è per questo che si fa sempre più grande la possibilità che la Fiorentina, in questo mercato di riparazione, possa bloccare un giocatore ora per portarlo a Firenze a giugno. In tal caso Sofyan Amrabat potrebbe essere l'operazione perfetta