COMMISSO DI NUOVO IN FORMA MA IL RITORNO IN ITALIA È UN'INCOGNITA

12.01.2022 16:30 di Pietro Lazzerini Twitter:    vedi letture
COMMISSO DI NUOVO IN FORMA MA IL RITORNO IN ITALIA È UN'INCOGNITA
FirenzeViola.it
© foto di Image Sport

Il presidente della Fiorentina Rocco Commisso è guarito dalla polmonite che, il mese scorso, lo ha costretto a rientrare negli Stati Uniti in anticipo rispetto a quanto aveva inizialmente previsto. Una polmonite che ha vanificato il sogno del tycoon di passare dopo tanto tempo le festività in Italia, al fianco della famiglia e anche della sua Viola. Commisso ora sta bene e anche se non ha mai "mollato", seguendo con la solita passione sia la Mediacom che ovviamente la Fiorentina: ora è tornato definitivamente operativo dietro la sua scrivania, col telefono bollente per gestire tutti i propri affari. 

La voglia di tornare a Firenze è grande, ma la nuova impennata di casi Covid nel Belpaese han frenato gli entusiasmi e, almeno per il momento, ha fatto rimandare ogni valutazione sulla data del rientro. Solitamente a gennaio Commisso ha sempre partecipato in presenza al mercato invernale e questo fa pensare che nei suoi pensieri ci fosse proprio questo come obiettivo di ritorno, ma il Coronavirus ha rimesso tutto in dubbio e non ci sono certezze sui futuri piani del presidente. 

Quel che è certo è che la partecipazione, seppur a distanza, non è mai mancata e negli ultimi giorni è tornata ad essere massima. Il presidente parla con i dirigenti diverse volte nel corso della giornata, segue le trattative e il rendimento quotidiano degli allenamenti della squadra. Sicuramente avrà vissuto con grande amarezza il 4-0 subito a Torino, ma allo stesso tempo avrà spronato Italiano e i giocatori a rilanciarsi fin dalla sfida contro il Napoli.

La carica di Commisso è sempre stato un valore aggiunto per tutto il club e ora che un momento complicato come quello della polmonite è stato superato, non resta che aspettare di conoscere la data del suo rientro in città.