SEBASTIANI, Torreira al top in Italia nel suo ruolo

23.05.2022 14:18 di Redazione FV Twitter:    vedi letture
Fonte: Lady Radio
SEBASTIANI, Torreira al top in Italia nel suo ruolo
FirenzeViola.it
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport

Daniele Sebastiani, presidente del Pescara, è intervenuto per parlare di Fiorentina, iniziando proprio da Lucas Torreira, giocatore che ha portato in Italia proprio nella squadra di cui è l'attuale numero uno: "I viola hanno fatto molto bene, mancavano da qualche stagione lì davanti e sono tornati dove compete loro. Torreira non lo devo scoprire io, lo abbiamo fatto giocare a Pescara e Oddo gli ha dato un ruolo diverso, ma il ragazzo ha fatto molto bene anche con la Sampdoria, poi non si è trovato bene con Arsenal, ma è tra i migliori nel ruolo in Italia. Le considerazioni contrattuali non sono di mia competenza e non vorrei entrarci perché non le conosco, ma la società deve fare le sue valutazioni. Al tifoso dispiacerà se andrà via perché ha fatto una grande stagione".

La sua fisicità lo ha penalizzato all'estero?
"Ho una mia teoria, sono d'accordo sul fatto che la fisicità lo abbia un po' sacrificato perché in Italia certi giocatori diventano top player e poi non giocano in altri campionati. Non c'è tanta disponibilità economica e si tende a far diventare fenomeni anche quelli che non lo sono e si perde l'attenzione di giocatori che passano in sordina, ma che magari hanno un rendimento elevato da diverse stagioni. Lucas, per le caratteristiche che ha e il ruolo che ricopre, è sicuramente uno dei migliori".

Si aspettava che Biraghi crescesse così dopo Pescara?
"Quando lo presi era stato dimenticato in Italia. Nonostante la sciagurata stagione che facemmo lui fece il suo, è stato contestato a Firenze, ma si è ritagliato il ruolo che ha perché è un ragazzo serio. Non ce ne sono tanti come lui perché è un mancino, farà parlare ancora di sé".