"TUTTOSINISASHOW", Vince sua altezza... DDV!

26.05.2011 01:20 di Stefano Borgi   Vedi letture
"TUTTOSINISASHOW", Vince sua altezza... DDV!
FirenzeViola.it
© foto di Giacomo Morini

"Diego Della Valle? Lo facevo più alto..." Il primo posto del "TuttoSinisaShow" se lo aggiudica di diritto questa battuta su DDV, pronunciata il 28 agosto. Non è un gran momento per Sinisa Mihajlovic. Il campionato è finito, le tensioni si allentano, ma per il tecnico serbo il bonus sembra finito. I tifosi lo contestano, lo irridono ("Sinisa, grazie per l'Europa", è il coro più tenero), insomma non lo vorrebbero più vedere sulla panchina della Fiorentina. Corvino e Della Valle, invece, lo hanno confermato da tempo, e per i tifosi viola si preannunciano tempi duri. Che qualcosa sia cambiato lo vediamo anche dal nostro "TuttoSinisaShow". Fino a dicembre le battute fioccavano, le parolacce anche (in quel caso, però, ci deve essere stato uno stop dall'alto), e nonostante il momento difficile della squadra (più difficile di adesso) la vena di Sinisa era spesso irresistibile. Da gennaio in poi le performances di Mihajlovic si contano sulle dita di una mano, e l'ultima è datata addirittura 2 aprile 2011. Ma tant'è...vale comunque la pena di riproporvi tutte le migliori gags del 2010, a cominciare dal ritiro di Cortina, più le cinque migliori del 2011. Il tutto preceduto dal podio finale della stagione 2010-2011. Buon divertimento.

1) E' la vigilia di Fiorentina-Napoli, prima di campionato. Diego Della Valle è a Firenze per dare il proprio saluto alla squadra, e Sinisa Mihajlovic conosce per la prima volta il "patron". Ecco il suo commento: "Si, finalmente ho incontrato Diego della Valle...Però, lo facevo più alto..."  (sala stampa, 28 agosto 2010)

2) E' la volta di Corvino a cadere sotto la scure di Sinisa. Pochi giorni prima il ds viola aveva dato 7 al mercato estivo della Fiorentina, e allora Mihajlovic... "Se sono d'accordo sul 7 che Corvino ha dato al mercato? Io a Corvino dò 10 quand'è a tavola. Sul 7 al mercato sono d'accordo. Quando gli darò 7 a tavola e 10 sul mercato andrà meglio". (sala stampa, 28 luglio)

3) Argomento: le condizioni fisiche di Ljajic prima della Lazio... "Ljajic? Ljajic sta bene. Dovrebbe tagliarsi i capelli e dovrebbe mangiare meno cioccolata. Infatti l'ho visto un pò ingrassato. E poi non esce mai. L'ho detto anche a suo padre. Sta sempre al computer. Se deve stare al computer meglio che esca". (sala stampa, 17-09-2010)

LE MIGLIORI CINQUE DEL 2011

(2 aprile 2011): Spesso Mihajlovic ha detto: “Mutu? E' un ragazzo intelligente, furbo, è uno zingaro...come me”. Un rapporto fatto anche di battute, scherzi, sapide frasi che scatenano l'ilarità generale...come quelle di oggi in sala stampa: “Mutu ha fatto due gol contro il Lussemburgo? Per forza, giocava contro i camerieri...con tutto il rispetto per i camerieri. E' successo anche a me una volta: con la Serbia giocavamo contro le isole Far Oer e nell'albergo dove eravamo c'erano anche l'ala destra ed il terzino destro delle Far Oer. Vado a tavola e me li ritrovo che fanno i camerieri al ristorante dell'albergo. Cazzo...ma che ci fanno qui, ma non erano in campo poco fa?Risata d'obbligo con Sinisa che conclude... “Oggi il calcio è cambiato, ma non è che due gol contro il Lussemburgo siano chissacchè...comunque sono contento per Adrian...” Mihajlovic-Mutu, atto secondo. Si parla del mancato trasferimento di Mutu al Cesena di qualche tempo fa, che tante polemiche ha  scatenato... “A Mutu ho detto la stessa cosa che gli dissi prima della Roma: devi fare il gol dell'ex. Qualche anno fa non sembrava già della Roma? Ed infatti Mutu ha fatto un gol alla Roma come se fosse stato un ex. Ora, sembravi già del Cesena? Ecco, devi fare il gol dell'ex”. (Sala stampa prima di Cesena-Fiorentina)

(15 febbraio 2011): Gli viene chiesto un commento alla scelta di Leonardo (ex milanista) di allenare l'Inter: “Io ho sempre detto che non allenerei mai il Milan, il Genoa (da ex sampdoriano ndr.) la Roma (da ex laziale) e via andare... Certo è difficile rifiutare una panchina come quella dell'Inter, sarebbe da scemi farlo. Ecco mettiamola così: siccome io sono scemo la panchina del Milan la rifiuterei. Ma detto questo, rispetto il pensiero di tutti. Io non lo farei, e so di essere l'unico. Anche a costo di perdere il lavoro. Poi magari si arrabbia mia moglie, però io sono fatto così...” Ultima pillola, una previsione sulla partita con l'Inter: “Non posso dire...”Vinca il migliore", sennò siamo messi male”. (Sala stampa prima di Fiorentina-Inter).

(28 febbraio 2011): Un giorno si scoprì che Mihajlovic...ha paura dei serpenti. Un giornalista, evidentemente informato dei fatti, gli ricorda uno scherzo ai tempi della Lazio e l'arcano viene subito svelato. "Si, me lo ricordo, ho ancora i brividi se ci penso adesso... I miei compagni della Lazio sapevano che non avevo paura di niente, e Peruzzi volle mettermi alla prova. Prese un serpente morto e me lo infilò nel beauty della doccia. Io arrivai lì, vidi questa cosa colorata e dissi...che c...zo è questa cosa? La presi in mano e mi fece un impressione incredibile, diciamo quasi paura. Allora mi misi ad inseguirlo, uscimmo fuori dove trovammo 2000 tifosi che aspettavano l'allenamento. Il bello è che eravamo in mutande... Allora dissi a Peruzzi: ora ti sistemo io, un giorno porto una bomba così vedi... Poi, ovviamente, non l'ho fatto..." (Sala stampa prima di Lazio-Fiorentina,)

(8 gennaio 2011) Si parla dell'affare Mutu, della conferenza stampa di Giovanni Becali, delle insinuazioni sul carattere, sulla personalità degli allenatori italiani. Addirittura viene messa in dubbio la loro virilità. Sentite come risponde Sinisa... “Becali ha detto che gli allenatori italiani non hanno le p...? Allora, Becali deve sapere che io le p... non ce le ho tonde, ce l'ho quadrate. E poi io non sono nemmeno italiano, quindi...” (Dopo la conferenza stampa di Becali)

LE MIGLIORI DEL 2010

Emergenza infortuni, si fa strada l'ipotesi del pellegrinaggio: “Poi se si fa male qualcun altro li porto tutti a Medjugorje e li faccio benedire. Ho già parlato col presidente, prendiamo l'aereo e andiamo. Là ci sono un po' di persone che conosco, vediamo se va meglio. Ogni settimana perdiamo qualche pezzo...” (sala stampa del 22-10-2010, prima del Bari)

"Jovetic? E' un grande giocatore ma oggi ha fatto un allenamento di m..."  (Cortina, 24 luglio 2010)

Il TuttoSinisaShow non risparmia nemmeno i bambini: "E quella bambina?" chiede Mihajlovic "E' mia..." (risponde un giornalista in sala stampa che aveva portato la figlia piccola in carrozzina) "Meno male che somiglia alla mamma" (chiosa Sinisa) "L'importante è che non somigli al postino..." (ribadisce il giornalista) "Questo lo vedremo quando cresce..." (conclude Mihajlovic) (sala stampa prima del Napoli, 28 agosto)

"Non leggo i giornali, anzi...li leggo quando vado in bagno..." (sala stampa, 28 luglio)

"Chi gioca tra Ljajic e D'Agostino? Decido stanotte. Li metto a giocare uno contro uno e poi vediamo..."  (sala stampa 28 agosto, prima del Napoli)

Dopo la presentazione di Cerci. "Corvino dice che il Manchester City voleva Cerci? No, Corvino lo ha detto così per dire... Lo ha detto anche Cerci? E secondo te cosa poteva dire Cerci con Corvino accanto?" (sala stampa, 28 luglio)

Una frase che è già entrata nella storia: "Devo trasmettere il mio carattere a questa squadra. Ci riuscirò, a costo di prenderli a calci nel culo". (dopo partita di Lecce, 12 settembre 2010)

ALTRE BATTUTE IN BREVE...

"Andrea della Valle l'ho visto bene, dimagrito, rilassato... ci credo, ora lui va in vacanza e noi qui a lavorare". (San Piero, 6 agosto). "Mutu e Babacar un po' mi somigliano...sono furbi, zingari come me... " (Cortina 17 luglio 2010). "Tiriamo fuori le palle, è il momento di tirare fuori le palle...se le abbiamo!" (sala stampa del 13-12-2010, prima del Parma in coppa Italia). "Aaaah, ora ho capito. La Cittadella, non il Cittadella come squadra...e io dicevo, ma perchè bisogna spendere per un'altra squadra, spendiamo per la Fiorentina..." (sala stampa del 2-10-2010, prima del Palermo) "Babacar? Somiglia moltissimo a Balotelli, purtroppo anche come testa". (Cortina, 21 luglio 2010). (Domanda del giornalista): "Mister, vi allenate lo stesso anche se diluvia?" (risposta di Mihajlovic) "Certo...non siamo mica zucchero che ci sciogliamo". (Cortina, 30 luglio)