SOTTIL SR, CR7 idolo di Ricky. Montella un maestro

13.08.2019 10:51 di Redazione FV Twitter:    Vedi letture
Fonte: Gazzetta dello Sport
© foto di Federico Gaetano
SOTTIL SR, CR7 idolo di Ricky. Montella un maestro

All'interno dell'ampio focus dedicato dalla Gazzetta dello Sport a Riccardo Sottil, il quotidiano ha anche intervistato il padre del giocatore Andrea, ex viola ed ex allenatore di Livorno e Catania: "Quando aveva cinque anni, Riccardo vestiva il nostro cane Shih Tzu con le maglie delle squadre che gli avevo regalato. Lui faceva finta di essere Cristiano Ronaldo, che è sempre stato il suo idolo, e lo sfidava. Avete un’idea di quanto sia difficile impedire a un cane di prendere un pallone? In questo modo ha imparato l’arte del dribbling. Riccardo ha personalità. L’ha sempre avuta. Qualcuno ha cercato di attaccagli addosso delle etichette sbagliate. Per fortuna mio figlio ha trovato un maestro come Montella. Il gol che Riccardo ha segnato contro il Galatasaray è frutto degli insegnamenti di Vincenzo: il taglio in verticale è un qualcosa di nuovo nel suo repertorio. Io avrei avuto qualche problema a marcare un attaccante con i colpi di Ricky. Ha quell’imprevedibilità che mette in ansia l’avversario".