RANIERI, Io, tifoso viola "adottivo" con DA13 nel cuore

25.05.2019 11:28 di Redazione FV Twitter:    Vedi letture
Fonte: Gazzetta dello Sport
© foto di Giacomo Morini
RANIERI, Io, tifoso viola "adottivo" con DA13 nel cuore

Luca Ranieri, giovane difensore di proprietà della Fiorentina in prestito questa stagione al Foggia, ha parlato a La Gazzetta dello Sport direttamente dalla sua esperienza al Mondiale Under 20, dove ha trovato il gol vittoria che ha permesso all'Italia di battere il Messico nella partita d'esordio. Ecco un estratto delle sue parole: "Il gol? L’ho visto e rivisto, anche perché è stato il mio primo gol in Nazionale - racconta -. E perché non segnavo da un anno e mezzo... L'anno a Foggia? Foggia è più distante da La Spezia rispetto a Firenze, ma dopo essermi sentito un po’ disorientato all’inizio, tutto è stato in discesa. E di questo devo ringraziare i compagni del Foggia, ma soprattutto la mia famiglia. La Fiorentina? Giocherà mezzora dopo la nostra partita contro l’Ecuador (in programma domani alle 18). Diciamo che sono un tifoso “adottivo”: lo sono diventato da quando ho iniziato a giocare a Firenze. Spero che tutto possa risolversi con la salvezza. La retrocessione sarebbe un enorme dispiacere, farò un gran tifo. Il miglior giocatore con cui abbia mai avuto a che fare? Davide Astori. Rimarrà per sempre dentro di noi. Un grandissimo giocatore, un grandissimo professionista. Un modello. Averlo nel mio stesso campo è stato un privilegio".