MOVIOLA, Rigore viola ok, Mertens si tuffa. Il VAR...

25.08.2019 08:13 di Redazione FV Twitter:    Vedi letture
Fonte: Gazzetta dello Sport
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews
MOVIOLA, Rigore viola ok, Mertens si tuffa. Il VAR...

La Gazzetta dello Sport ripercorre gli episodi arbitrali della partita tra Fiorentina e Napoli. Il rigore concesso alla squadra viola al 6' è l'ottima occasione per verificare il nuovo regolamento FIFA, che punisce i falli di mano se la posizione del corpo è innaturale, anche se prima c'è stato un tocco con un'altra parte del petto. Fanno bene dunque Massa e la squadra VAR a segnalare il penalty per la Fiorentina, poi realizzato da Pulgar. 

Al 40’, invece, Massa concede un calcio di rigore al Napoli: Mertens cade a terra, a contatto con Castrovilli, l'arbitro è in ottima posizione e non ha alcuna esitazione a indicare il dischetto. Dalle immagini però sembra proprio che il giocatore viola faccia in tempo a ritrarre il piede e il contatto, anche se si sono appena sfiorati, è più Mertens a cercarlo lasciandosi cadere platealmente, al limite della simulazione. La domanda che si fanno tutti è: perché Valeri non suggerisce al collega di rivedere l’episodio? La rosea prova a dare una risposta: Massa decide senza esitazioni e in questo modo complica la vita a Valeri, che a quel punto, ed evidentemente in assenza di immagini inequivocabili, non se la sente di correggere il collega.

Altro episodio a sfavore della Fiorentina è l'intervento subito da Ribery al 92', con Hysaj che lo trattiene fuori dall’area di rigore e la trattenuta sembra diventare più vistosa non appena l’attaccante viola varca la linea. Resta il dubbio se il fallo si sia soltanto concluso o concretizzato dentro l’area (il Var sarebbe potuto intervenire solo in questo secondo caso). Ma ci sono pochi dubbi che Ribery abbia subito fallo, per questo è inspiegabile che Massa, anche in questo caso in buona posizione, non abbia dato nemmeno la punizione.