MONTE INGAGGI, Ancora 10-15 milioni da usare

09.08.2019 11:00 di Redazione FV Twitter:    Vedi letture
Fonte: La Nazione
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
MONTE INGAGGI, Ancora 10-15 milioni da usare

Approfondimento sul nuovo monte ingaggi della Fiorentina questa mattina sulle pagine de La Nazione: come sottolinea il quotidiano, la proprietà italoamericana ha posto come nuovo tetto salariale una somma che si aggirerà attorno ai 52 milioni di euro lordi (lo scorso anno erano 37). Il dato del 2018 è stato già «sfrondato» da alcune cessioni: oltre al rientro alla base di Pjaca, Mirallas, Gerson ed Edimilson (che pesavano per 4,5 milioni), la Fiorentina si è già tolta il fardello degli stipendi di Saponara, Hugo, Veretout, Lafont, Laurini e Norgaard, Hancko e Graiciar: un risparmio di oltre 5 milioni di euro. Nel contempo però, sono tornati a Firenze alcuni prestiti e sono arrivati anche i primi acquisti: tra i tre giocatori lasciati in eredità dalla gestione sportiva precedente (Zurkowski, Terzic e Rasmussen) e gli acquisti di Pradè (Terracciano, Badelj, Boateng, Lirola e Pulgar) la società ha già accantonato poco meno di 9 milioni a livello di monte ingaggi, dato al quale vanno aggiunti i circa 800.000 euro che percepirà Dragowski e il milione complessivo che toccherà ai giovani di rientro. La Fiorentina ha ancora oggi a disposizione un margine di 10-15 milioni di euro da poter distribuire tra nuovi acquisti ed eventuali rinnovi.