LAKTI, Assomiglio a Veretout, gli idoli Ibra e...

06.12.2018 09:37 di Redazione FV Twitter:   articolo letto 1908 volte
LAKTI, Assomiglio a Veretout, gli idoli Ibra e...

Il giovane Erald Lakti si racconta in un'intervista al Corriere dello Sport - Stadio e dice: "Sono pronto a prendere per mano la Fiorentina". Il giocatore della Primavera, 19 anni e doppio passaporto italiano e albanese, vuole innanzitutto "spezzare la maledizione delle finali perse - scudetto e Viareggio - poi potrò anche sognare il debutto in serie A". i riferimenti vincneti non gli mancano, al di là del ruolo: "Cerco di prendere esempio dalla mentalità vincente di Ibrahimovic, mentre sul campo mi sono sempre piaciute la tecnica e la personalità di Mascherano". Nel settore giovanile viola è arrivato a nove anno "Era il mio sogno ed ora è una soddisfazione immensa avere la fascia di capitano: cerco di trasmettere il massimo delle motivazioni. Sono pronto a lavorare e a dare il massimo per coronare il sogno di diventare il metronomo della Fiorentina che verrà. In prima squadra non mi sono mai sentito escluso. Mi piace tantissimo Veretout, diciamo che sono un po' come lui". Finora Lakti ha giocato nelle giovanili albanesi: "Finora ho giocato nell'Albania ma se l'Italia dovesse convocarmi ci penserei".