L'AMICO DI SARRI, Lui è fiorentino. A fine carriera...

13.09.2019 12:15 di Redazione FV Twitter:    Vedi letture
Fonte: Corriere dello Sport
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
L'AMICO DI SARRI, Lui è fiorentino. A fine carriera...

Aurelio Virgili, grande amico di Maurizio Sarri e figlio di Giuseppe Virgili che ha militato in viola dal '54 al '58 ha parlato in un'intervista al Corriere dello Sport dell'attuale allenatore della Juventus. Queste le sue parole:

Su cosa ha detto a Sarri in questi giorni: "Di prepararsi a prendere qualche "infamata", o meglio qualche sfottò che mi sembra meglio. Io stesso lo piglierò in giro per tutta la stagione.

Sul rapporto che aveva suo padre con Sarri: "Avevano un grande feeling. Per Maurizio era un idolo del passato ed era uno spettacolo sentirli parlare di calcio in continuazione".

Sul gol segnato da suo padre contro la Juventus: "Un gran gol in rovesciata al novantesimo. Questa volta io punto su Ribery o Pedro".

Su come vivrà Sarri questa partita: "Farà il suo lavoro da avversario per 90' poi diventerà di nuovo tifoso della Fiorentina. Quando non riesce a vedere la partita mi chiede sempre: "Come s'è giocato?". Una volta mi ha detto che a fine carriera viene ad allenare qui gratis".

Sulla squadra che tiferà lui domani: "Il tifo è il tifo. Di solito la Juve vince il campionato e perde due gare l'anno. Speriamo siano quelle con la Fiorentina.

Sul fatto se ha messo in discussione l'amicizia da quando Sarri è diventato l'allenatore della Juventus: "No, non volevo infierire anche perché la mamma di Maurizio quando ha saputo che aveva firmato per la Juve, gli ha detto: "Non ti parlo più".