DE LAURENTIIS, Nardella deficiente. Lui: "Lo querelo"

15.05.2019 11:31 di Redazione FV Twitter:    Vedi letture
Fonte: Corriere Fiorentino
DE LAURENTIIS, Nardella deficiente. Lui: "Lo querelo"

Ieri Dario Nardella è stato pesantemente apostrofato dal proprietario del Napoli Aurelio De Laurentiis in merito alla legge sugli stadi approvata nel 2013, quando il sindaco di Firenze era parlamentare e della quale è firmatario. In conseguenza a tale legge, si sarebbero dovuti accorciare i tempi per la costruzione di impianti sportivi ed evitare al contempo rischi di speculazione dei privati che si fossero accollati il costo dello stadio. Restrizioni superate, poi, nel 2017 con la norma "salva stadio della Roma" e ciò nonostante De Laurentiis è tornato a far riferimento alla norma Nardella: "La prima legge sugli stadi fu ideata da un uomo di Berlusconi per aiutare i club, non solo di calcio, parlando di attività immobiliare per l'equilibrio della costruzione e del club. Accade che in quel momento un deficiente totale, che ho avuto in un film a Firenze, che è il sindaco attuale Nardella, per dare fastidio a Lotito, fece dei cambi sulla legge che è diventata inapplicabile. Pensate che per presentare un progetto per il San Paolo al Comune, spesi solo di esperti 350mila solo di parcelle!". La reazione di Nardella è arrivata nel pomeriggio, col primo cittadino di Firenze che ha affermato: "Ho già dato ampio mandato agli avvocati per la tutela nelle sedi opportune".