COMMISSO, Torna la balaustra. Ecco la sua giornata

25.08.2019 11:24 di Redazione FV Twitter:    Vedi letture
Fonte: Corriere Fiorentino
© foto di Federico De Luca 2019
COMMISSO, Torna la balaustra. Ecco la sua giornata

Sulle pagine del Corriere Fiorentino c'è spazio anche per un focus su quella che è stata la serata del nuovo presidente viola Rocco Commisso. È iniziata con un giro di campo e una corsa sotto la Fiesole Fiorentina-Napoli, per il magnate italo-americano che ha voluto fare un giro di campo per ringraziare tutti i tifosi dell'affetto. Niente Curva Fiesole per il patron, che in tv ha spiegato come l'età avanzi e a forza di selfie e mal di schiena non fosse in grado di stare nel settore più caldo del tifo viola. In tribuna comunque ha dato spettacolo, con il figlio e la moglie al suo fianco. Al gol di Pulgar, Commisso ha abbracciato tutti quelli che aveva vicino. Poi ha alzato il pollice e sorriso, lo stesso ha fatto il figlio Joseph. Per gustarsi lo spettacolo ha scelto un posto in prima fila in balaustra, là dove Vittorio Cecchi Gori si affacciava, fino a salire in piedi. La visuale non è perfetta da quella seduta, ma Rocco l’ha scelta per stare vicino ai tifosi e alla squadra.

Prima di pranzo ha fatto un giro alla biglietteria ufficiale di via Duprè, per parlare con i tifosi distraendoli dalla fila. Poi è andato dietro i banconi e ha parlato con i dipendenti. Subito dopo, Commisso si è spostato al centro sportivo dove lo attendevano altri tifosi. Qualche foto al volo, poi è andato sulla tribunetta del campo per seguire l’allenamento insieme ai suoi cari. Dopo la seduta c’è stato anche un abbraccio con Federico Chiesa che gli ha sorriso.

Rocco ha anche parlato con la squadra, ha chiesto a Pradè le ultime novità dal mercato e la giornata è volata via. Allo stadio era arrivato presto, per non perdersi neanche un minuto dell’evento. Fuori dai cancelli ha trovato centinaia di spettatori che attendevano di entrare. Si è avvicinato, ne ha salutati tanti e ha dato un bacio sulla fronte a un bambino. La mamma del piccolo gli aveva appena detto che anche lui si chiama Rocco, conclude il quotidiano.