AMARCORD, Cagliari e quel microfono della beffa

15.03.2019 11:30 di Redazione FV Twitter:   articolo letto 2567 volte
Fonte: Corriere Fiorentino
AMARCORD, Cagliari e quel microfono della beffa

Il Corriere Fiorentino racconta la delusione della Fiorentina dopo la partita di Cagliari che nell'82 fece sfuggire lo scudetto alla squadra viola per un soffio. "Che me lo vuoi far mangiare quel microfono? Spostati un po’!". Il quotidiano riporta le parole del capitano di allora, Giancarlo 'Picchio' De Sisti, che si innervosì con un cronista un po' troppo arrembante. "De Sisti - prosegue il giornale - che 12 anni prima aveva perso una finale di Coppa del Mondo, era certamente il più lucido. Gli altri invece erano avviliti, ma ancora non arrabbiati perché quello che era successo a Catanzaro si sarebbe visto con Paolo Valenti solo più tardi in tv. Idem per l’incredibile gol annullato a Graziani al Sant’Elia. De Sisti era stato il magistrale condottiero di una Fiorentina molto forte, una squadra che aveva resistito al grave infortunio di Antognoni e ne aveva anzi tratto ancora più forza. E rimane anche quel microfono, dimenticato col registratore in un albergo di Cagliari: non si può essere completamente lucidi dopo uno scudetto rubato…".