FESTA MALTESE

08.01.2019 00:35 di Dimitri Conti Twitter:    Vedi letture
Immagine da Violachannel.tv
Immagine da Violachannel.tv

Una serata dedicata a oltre cento tifosi del Viola Club Malta. Nell’hotel dove alloggia la Fiorentina sono in tanti ad attendere i viola. Poco dopo le 20:30 squadra e tecnico si presentano in una delle tante sale dell’albergo, e l’accoglienza é davvero calorosa.

Sono 50 anni che i tifosi Viola di Malta si ritrovano per seguire la Fiorentina, per questo il capitano Giancarlo Antognoni è tra i più richiesti ogni volta che c’è da fare una foto. L’Unico Dieci è ormai uno di casa, un maltese acquisito come ricorda Alexander Damato, presidente onorario dell’associazione storica dell’isola mediterranea, un gruppo di fedelissimi che conta oltre cento iscritti e una passione sconfinata per la Viola. Ma non solo Antonio: c'è un bel clima anche intorno al vice-presidente Gino Salica, per tutti L’Ingegnere. Salica nel suo consueto discorso di saluti ha voluto ringraziare tutti i presenti, e colto l’occasione per ricordare Astori, tra la commozione di molti presenti, tra cui una parte dei giocatori che hanno denunciato anche un po’ di commozione nel sentire certe parole.

Già, i giocatori. Perché poi i veri protagonisti dell’affetto della gente sono stati loro, i calciatori in maglia viola. I più rappresentativi hanno preso parte all’evento. Erano in dieci: Simeone, Biraghi, Chiesa, Lafont, Pezzella, Milenkovic, Veretout, Pjaca, Mirallas e Benassi. La colonna vertebrale di questa Viola, unitasi alla gente locale per un momento più unico che raro, dato che da queste parti è la prima volta che viene la Fiorentina. E la risposta è stata di quelle belle, con mister Pioli (a proposito, anche lui parte integrante della serata con tanto di chiamata a sorpresa sul palco) e i suoi ragazzi sommersi di affetto, foto ed autografi: Chiesa, e non è una sorpresa, e Lafont i più richiesti dai tifosi presenti. Poi via con i brindisi, il taglio della torta e le discussioni a sfondo tutto viola. Perché da Firenze a Malta, l’abbiamo capito bene questa sera, la distanza si registra solamente nei chilometri. 

Di seguito le stories dal canale ufficiale Acf su instagram