SUPERCOPPA, Sentite Malagò: "Critiche ipocrite"

N.1 Coni: "Se accuse arrivano da chi ha rapporti con l'Arabia"
10.01.2019 14:45 di Redazione FV Twitter:   articolo letto 1439 volte
Fonte: ANSA
foto ANSA
foto ANSA

(ANSA) - CITTA' DEL VATICANO, 10 GEN - "Chi ha da ridire? Singoli cittadini? Possono anche avere ragione ma se a criticare sono enti che continuano ad avere con quel Paese rapporti istituzionali e commerciali la critica è ipocrita". Lo ha detto il presidente del Coni Giovanni Malagò rispondendo, a margine della presentazione in Vaticano dell'associazione sportiva della Santa Sede 'Athletica Vaticana', a chi chiedeva se sia stato un errore tenere la Supercoppa in Arabia Saudita. "La Lega è un soggetto privato che ha al suo interno società che hanno fini commerciali, scopo di lucro, che devono tutelare i propri azionisti. Se fanno una gara a chi offre di più e sei, sette, otto mesi dopo che viene aggiudicata si mette in discussione, bisogna tenere conto che occorre sostituire quei ricavi. Ma chi ha da ridire?", chiede Malagò ribadendo "l'ipocrisia" di alcuni interventi.