MAROTTA, Cori anti-Napoli? No attenuanti

Ad Juve: "Dobbiamo educare ragazzi, sono gli uomini del futuro"
12.06.2018 21:44 di Redazione FV Twitter:   articolo letto 2495 volte
Fonte: ANSA
foto ANSA
foto ANSA

(ANSA) - MILANO, 12 GIU - "Il coro dei ragazzi dell'Under 15 della Juventus contro Napoli è un atto da condannare. Non ci sono attenuanti in merito, ma non è giusto pensare solo a un provvedimento disciplinare nei loro confronti. Serve analizzare, da dirigente e genitore, quello che è accaduto". Lo dice l'ad della Juventus, Giuseppe Marotta, a margine della presentazione del libro di Marco Bellinazzo 'La fine del calcio italiano'. Al termine della semifinale scudetto Under 15, giocata lunedì pomeriggio, i giovani bianconeri hanno cantato negli spogliatoi un coro contro Napoli e i napoletani, come testimoniato da un video postato sui social. "Dobbiamo essere più diretti e incisivi - rimarca Marotta - nell'attività di prevenzione di quello che è un atto da biasimare, ma che è riferito a ragazzi di 14 anni. Il calcio ha anche una valenza sociale: dobbiamo dedicarci ai ragazzi con saldi principi di educazione, sono gli uomini del futuro".