CHAMPIONS, Zidane: "Non devo dimostrare nulla"

Non ci sono favoriti: 50% a testa.Pressione? viviamo per questo'
 di Redazione FV Twitter:   articolo letto 853 volte
Fonte: ANSA
foto ANSA
foto ANSA

(ANSA) - ROMA, 13 FEB - E' una partita che vale una stagione, ma Zinedine Zidane affronta la vigilia di Real Madrid-PSG sereno perchè, dice, "non devo dimostrare nulla". Nella consueta conferenza stampa a 24 ore dal big-match d'andata degli ottavi di Champions, l'allenatore dei francesi non vede favoriti. "50% di possibilità a testa fino alla partita di ritorno - le sue parole -. La gente può pensare quello che vuole, ma per me è 50 e 50. Adesso dobbiamo concentrarci sul match di domani. Io lavoro e vivo completamente della mia passione, che è il calcio. Cerco di trasmettere queste sensazioni ai 'miei' giocatori, ma non nulla da dimostrare. Per me che che sono marsigliese tra l'altro sarà come un derby. Ma questa è Real contro il PSG, quindi sarà solo una grande partita di calcio". Ma il Real sente la pressione per questa doppia sfida? "Per noi non c'è nessuna pressione, al contrario - la risposta di Zizou -: viviamo per giocare questo tipo di partite, siamo contenti di giocarle, non vediamo l'ora e lavoriamo per questo".