CAPELLO, Una comica assegnare scudetto 2006 a Inter

Capello:'non rispettati tempi e regole,Rossi troppo frettoloso'
14.01.2019 11:45 di Redazione FV Twitter:   articolo letto 2152 volte
Fonte: ANSA
foto ANSA
foto ANSA

(ANSA) - ROMA, 14 GEN - ''E' stata una comica averlo assegnato all'Inter, una cosa nettamente ingiusta''. E' quanto afferma Fabio Capello, a Radio Anch'io Sport, sulla vicenda dell'assegnazione dello scudetto 2006 all'Inter ai tempi di Calciopoli, dopo la revoca dei titoli vinti dalla Juve da lui allenata. ''Non sono stati rispettati i tempi e le regole non è stata data la possibilità alla giustizia sportiva di operare correttamente. Guido Rossi agì troppo frettolosamente'', ha aggiunto l'ex tecnico riferendosi all'operato dell'allora commissario straordinario della Figc, poi deceduto nel 2017.