ANCORA PEZZELLA, Con la Juve serve gara perfetta

10.11.2018 15:42 di Redazione FV Twitter:   articolo letto 2268 volte
© foto di Federico De Luca
ANCORA PEZZELLA, Con la Juve serve gara perfetta

Il capitano della Fiorentina German Pezzella, intervistato dal quotidiano spagnolo Estadio Deportivo, ha parlato anche dell'importanza della fascia da capitano, del suo futuro e del big match del prossimo 1° dicembre contro la Juventus: "Indossare la fascia da capitano è una grande emozione, qui a Firenze ha un significato ancora più speciale. Mi sento onorato di rappresentare la Fiorentina in ogni partita. Il ricordo di Astori sarà sempre vivo dentro tutti noi: giocatori, club e allenatore. Davide era una persona unica, un esempio per tutti. Non me lo potrò mai dimenticare".

Rivincita a Firenze? "Non mi interessa parlare di rivincite. Io devo solo concentrarmi su fare bene le cose in campo e con la mia squadra, che è la Fiorentina. Adesso non mi importa di nient'altro, tutto il resto sono rumors giornalistici".

Il momento più bello in maglia viola? "Il mio primo gol, al Franchi contro il Bologna. Vincemmo 2-1 e fu una gran bella emozione per me".

Fiorentina-Juventus? "La prima cosa che mi hanno insegnato i tifosi della Fiorentina è l'importanza della partita contro la Juventus. Cristiano Ronaldo è un campione, ma la Juve non è solo lui. Io e i miei compagni dovremo fare una gara perfetta per ottenere un buon risultato contro i bianconeri".

Ritorno in Spagna in futuro? "Come ho detto prima, sono molto contento qui a Firenze e questa è l'unica cosa che conta per me. Al momento non voglio pensare a nessun'altra cosa che non sia la maglia viola".