PER UNA VOLTA È L'ITALIA A DARE IL BUON ESEMPIO, ANCHE NEL CALCIO. STA ALL'EUROPA E ALLA UEFA SEGUIRLO

13.03.2020 00:00 di Tommaso Loreto Twitter:    Vedi letture
PER UNA VOLTA È L'ITALIA A DARE IL BUON ESEMPIO, ANCHE NEL CALCIO. STA ALL'EUROPA E ALLA UEFA SEGUIRLO

Mentre in Italia il calcio fa ormai notizia soltanto per i calciatori positivi al Covid-19, Rugani e Gabbiadini per intendersi, all’estero c’è ancora spazio per le partite. E così mentre qualcuno gioca a porte chiuse, e qualcun altro in un Anfield Road strapieno, la UEFA non sembra avere troppa voglia di prendere confidenza con la pandemia in atto. Se i rinvii delle gare che riguardano Real Madrid e Juventus suonano come un intervento non più rinviabile è su tutto il resto del programma, immediato e futuro, che le istituzioni europee del pallone rischiano di farsi prendere in contropiede. Anche perchè non bastassero i richiami europei dall'Australia arriva il contagio in casa McLaren e dagli USA quello di un campione dell'NBA. 

Eppure quel che sta vivendo il nostro paese, quel che ognuno di noi sta vivendo, dovrebbe pur essere un esempio. Probabilmente uno dei migliori a giudicare da come tutti stanno provando ad affrontare la situazione. Dovrebbe pur essere una cartina tornasole per quelle altre nazioni che ancora non hanno ben chiare le complicanze che il Coronavirus può portarsi dietro. Rinviare di qualche giorno una decisione che pare già inevitabile, quella sulla sospensione di Champions League o Europa League, rischia di diventare poco realistico, e a queste latitudini i più sembrano convincersene oltre le Dolomiti c’è chi ancora chi non dà troppo peso al tutto. 

Di certo c’è che mentre l’Italia affronta una sfida inaspettata anche i rappresentanti del dorato mondo del pallone finiscono in quarantena, e fa persino effetto pensare che il calcio italiano si sia fermato soltanto qualche giorno fa quando aleggiavano i prodromi di un futuro poco rassicurante. Forse in ritardo, ma almeno il mondo dello sport italiano è arrivato a lanciare un segnale importante, forte, necessario. Che oggi diventa simbolo ed esempio di come il popolo italiano stia sfidando la pandemia. Lanciando per una volta per prima un esempio che tutta Europa, UEFA inclusa, farebbe bene a seguire.

Tommaso Loreto - Direttore www.firenzeviola.it