SCUDETTO DONNE, Da LND: "Gravi frasi di Marotta"

Replica Sibilia e Morgana, 'Già sapevano contemporaneità gare'
 di Redazione FV Twitter:   articolo letto 3721 volte
Fonte: ANSA
foto ANSA
foto ANSA

(ANSA) - ROMA, 16 MAG - "Da Giuseppe Marotta affermazioni gravi e inaccettabili, tanto più in quanto rese nella sua qualità di dirigente sportivo". E' quanto dichiarano il presidente della Lega Nazionale Dilettanti, Cosimo Sibilia, e il vice presidente delegato al dipartimento Calcio Femminile, Sandro Morgana, dopo le esternazioni a mezzo stampa del dg della Juventus che ha parlato di "dirigenti ottusi" e di "comportamento da dilettanti" in riferimento alla Lnd e, in particolare, alla programmazione della gara di spareggio Juventus-Brescia per l'assegnazione del titolo italiano femminile. L'eventuale gara di spareggio era stata calendarizzata per il 19 maggio alle 15, poi con lo spostamento allo stesso giorno e alla stessa ora di Juve-Verona di serie A, la Lnd e il dipartimento sottolineano di aver accolto la richiesta di giocare lo spareggio alle 20.30.