QUINN, In futuro voglio rimanere in ambito sportivo

23.02.2021 16:35 di Redazione FV Twitter:    Vedi letture
QUINN, In futuro voglio rimanere in ambito sportivo
© foto di Federico De Luca

Louise Quinn, difensore della Fiorentina Femminile, ha parlato ai canali social del club del passato, del presente e del suo futuro. Queste le sue dichiarazioni: "Lasciare l'Irlanda per andare in Svezia è stato un passo importante per me. Se penso ai miei primi giorni nei diversi posti in cui sono stata, tutti sono stati diversi tra loro. Se penso al mio primo giorno in Svezia c'era circa un metro di neve. Fuori c'erano zero gradi, ero in hotel, guardavo fuori dalla finestra, fissavo la neve e mi dicevo: 'Dove sono finita? Cosa sto facendo?'. Nei miei primi giorni a Firenze, invece c'erano 35 gradi. Guardavo fuori dalle finestre e mi dicevo: 'Cosa ci fa questa ragazza irlandese a Firenze? Non lo so'. Mi chiedono sempre del cibo, del tempo, del calcio... Ma su questo sono molto informati, i miei genitori si guardano tutte le partite. Dopo ogni partita mia madre mi manda un messaggio in cui mi dà le sue impressioni sulla partita: che sia un complimento, un rimprovero o che sia per dirmi 'Brava' comunque mi fa avere un suo commento. Perché non si perdono una partita, è bellissimo. Per quanto riguarda il mio futuro è una domanda difficile che spesso mi fa mia madre chiedendomi cosa farò dopo il calcio. Quello che voglio è rimanere sicuramente nel mondo dello sport, vorrei dare il mio contributo allo sviluppo dello sport, credo che soprattutto in Irlanda sia particolarmente importante. In passato ho preso parte a una campagna, chiamata '2020', volta ad aumentare la partecipazione e la copertura mediatica... Del 20% entro l'anno 2020. Tutto questo per far crescere lo sport femminile e per eliminare l'idea che lo sport femminile non meriti di crescere. E anche per creare degli esempi, questa, forse, è la cosa più importante. Vorrei continuare a lavorare in tal senso per coinvolgere più persone possibili nello sport femminile. Se potessi essere coinvolta in qualche squadra, sarebbe fantastico. Mi piace l'idea della terapia sportiva, ma anche il giornalismo sportivo. Ho anche fatto l'opinionista e la cronista di alcune gare. Mi piace molto analizzare le partite, sto provando a fare diverse cose. Magari una di queste diventerà più concreta in futuro, ma sarà sicuramente un futuro in ambito sportivo".