NAZIONE, Chievo e mercato, Sousa va all'attacco

 di Redazione FV Twitter:   articolo letto 2450 volte
© foto di Federico De Luca
NAZIONE, Chievo e mercato, Sousa va all'attacco

All'orizzonte c’è la Coppa Italia, ma è quasi impossibile rimanere "focati" solo sulla partita perché quando il mercato coinvolge giocatori di primo piano tutto passa in secondo piano. Eppure la sfida con il Chievo incombe, come del resto la questione Kalinic. Difficile, in ogni caso distogliere il pensiero di Sousa dalla qualificazione ("E’ una partita da vincere"), anche perché su di una possibile partenza del centravanti croato risponde così: "Penso solo a lavorare con i giocatori a disposizione, faccio l’allenatore e basta, al resto pensa la società". Non solo. A precisa domanda su di un dialogo tra lui e Kalinic, farcito di consigli e indicazioni il portoghese risponde con la solita calma, ma le sue parole arrivano affilate al bersaglio: "Non ho parlato con Nikola. Non è vero, è tutto inventato". Poca voglia di rispondere anche di ipotetici sostituti: "L’anno scorso spesi inizialmente tanto tempo a collaborare al mercato per cercare di migliorare la squadra. Quest’anno al riguardo sono stato da subito chiaro sul mio ruolo. Io do la mia analisi poi tocca alla società prendere una decisione. Mi sentirei tradito da una sua cessione avendo avallato il suo acquisto? Mai detto questo", le prole riportate da La Nazione.