VERSIONE MOBILE
tmw
 Giovedì 30 Ottobre 2014
NOTIZIE DI FV
02 Nov 2014 15:00
Serie A TIM 2014-2015
  VS  
Sampdoria   Fiorentina
[ Precedenti ]
NOTIZIE DI FV

CAPACI DI TUTTO

16.09.2012 20:00 di Tommaso Loreto Twitter: @To_Lo_  articolo letto 4637 volte
© foto di Federico De Luca

E' una domenica da favola. Con i titoli di coda che scorrono su due gesti griffati Luca Toni. Il primo visto e rivisto fino alla noia (soprattutto dalle parti del Viale Fanti), il secondo inedito, ma non per questo meno importante (LEGGI QUI). Toni insacca il gentile omaggio di Jovetic, lo stadio esulta, la Fiorentina raddoppia. E allora via la mano che ruota intorno all'orecchio, e poi quella dedica così intima e così sofferta.

Luca si prende una parte della copertina di oggi, e non è nemmeno così scontato che su quella prima pagina ci sia soltanto il volto di Jovetic in più. Perchè la Fiorentina che ha sconfitto il Catania si mostra così come l'avevamo intravista contro l'Udinese e il Napoli. E superata una fase iniziale di difficoltà dettata anche dai ritmi della squadra di Maran, i viola hanno cominciato a macinare gioco. Grazie a un Pizarro strepitoso, con un Borja Valero venuto fuori alla distanza, e la buona profondità assicurata da Cuadrado e Pasqual.

Nel mezzo, però, ancora il sigillo dell'importanza di Stevan Jovetic per questa squadra. E non potrebbe essere altrimenti visto il valore e la crescita costante, straordinaria, di quello che è ormai indiscutibilmente il fuoriclasse della Fiorentina. Difficile immaginare, del resto, come non possa essere determinante JoJo se adesso è anche in grado di cambiare la partita con un gol. In qualunque squadra, praticamente, uno come lui sarebbe decisivo.

Indicazioni positive, positivissime, quelle offerte dalla Fiorentina, e da Montella. Che per inciso continua a plasmare un gruppo il cui primo obiettivo è quello di divertire e tentare d'imporre sempre il proprio gioco, la propria maniera. E verrebbe quasi da domandarsi quanto lunghe siano state le ultime due stagioni prima di tornare a godere così tanto di una Fiorentina finalmente scintillante, divertente e per questo trascinante. Tempo perso, però. Perchè guardarsi indietro, oggi, non ha più senso. Oggi conta molto di più guardare avanti, e provare immaginare dove possa arrivare questa squadra. Perchè questa Fiorentina, giorno dopo giorno, sembra davvero capace di tutto. 


Altre notizie - Notizie di FV
Altre notizie
 

CON L'UDINESE LA VITTORIA GIUSTA, AL MOMENTO GIUSTO, NEL POSTO GIUSTO. ILICIC: MEGLIO EVITARE CERTE ESULTANZE.

Ditele di tutto, a questa Fiorentina, ma non accusatela di essere banale. Perchè anche ieri sera, fondamentalmente, i viola non si sono fatti mancare niente. Sfruttando in tal senso tutti e 90 i minuti a disposizione, a cominciare dai primissimi istanti di gioco. Quando, t...

IL VECCHIO E IL BAMBINO

Non si offenderà Francesco Guccini se uso il titolo della sua canzone per sintetizzare chi sono i protagonisti della partita vinta ieri dalla Fiorentina contro l’Udinese. Non si offenderà nemmeno Borja Valero se lo definisco “vecchio” perché...
Fiorentina-Udinese 3-0

VIDEO FV, CALIENDO: "BABACAR È PIÙ FORTE DI BALOTELLI"

Antonio Caliendo, patron del Modena, intervenuto ai nostri microfoni, commenta lo splendido inizio di campionato di Babacar:...

GIOVANILI VIOLA, FUORI DALLA TOP 50 DEL CIES

Il CIES Football Observatory, gruppo di studio che analizza diversi aspetti del mondo calcistico, ha diffuso...

BAIANO, BABACAR IL FUTURO DELLA FIORENTINA

Francesco Baiano, ex attaccante della Fiorentina, ha parlato della grande prestazione di Babacar in occasione del match...
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 30 Ottobre 2014.
 
Juventus 22
 
Roma 22
 
Milan 16
 
Sampdoria 16
 
Udinese 16
 
Lazio (-1) 15
 
Napoli 15
 
Inter 15
 
Genoa 15
 
Fiorentina 13
 
Torino 11
 
Hellas Verona (-1) 11
 
Sassuolo 10
 
Cagliari 9
 
Palermo 9
 
Atalanta 8
 
Empoli 7
 
Cesena 6
 
Chievo Verona 4
 
Parma 3

   Editore: TC&C srl (web content publisher since 1994) Norme sulla privacy   

Utilizzo dei Cookie

CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.